VITERBO


Via Ascenzi, 1
01100 Viterbo (Vt)
Telefono: +39 07610340729
Fax: +39 0761 344897
Email: sindaco@comune.viterbo.it

http://www.comune.viterbo.it

Viterbo è un comune di 64.548 abitanti capoluogo dell'omonima provincia nel Lazio settentrionale, o Alto Lazio.
La città ha antiche origini (si ritiene che Viterbo derivi dal latino Vetus Urbs, cioè Città Vecchia, ma non è un'ipotesi sicura) ed ha un vasto centro storico medioevale – con alcuni quartieri ben conservati – cinto da mura e circondato da quartieri moderni, tranne che ad ovest, dove si estendono zone archeologiche e termali (necropoli di Castel d'Asso, sorgente del Bullicame, teatro romano di Ferento). Viterbo è storicamente nota come la Città dei Papi: nel XIII secolo fu infatti sede pontificia e per circa 24 anni il Palazzo Papale ospitò o vi furono eletti vari Papi. Papa Alessandro IV decise nel 1257 il trasferimento della Curia Papale nella città a causa del clima ostile presente a Roma; il soggiorno papale durò fino a quando papa Martino IV, appena eletto (22 febbraio 1281), allontanò definitivamente la corte pontificia da Viterbo.
ACQUE TERMALI
L’area termale di Viterbo è una delle più generose d’Italia sotto il profilo dell’estensione e della portata d’acqua. Le sorgenti sono quasi tutte ipertermali (che presentano cioè una temperatura dell’acqua al momento dell’uscita compresa da 35 a 60 °C circa, con acqua praticamente cristallina). Le acque del bacino Viterbese sono quasi tutte sulfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose.

STRUTTURE TERMALI

STRUTTURE RICETTIVE