SAN GIULIANO TERME


Via Picciolini, 25
56017 San Giuliano Terme (Pi)
Telefono: +39 050 819111
Fax: +39 050 819220
Email: sindaco@comune.sangiulianoterme.pisa.it

http://www.comune.sangiulianoterme.pisa.it

San Giuliano Terme è un comune di 31.822 abitanti della provincia di Pisa in Toscana, conosciuto in antichità come Acquae Pisanae e poi come Bagni di Pisa.
San Giuliano Terme nasce a sud dei Monti Pisani a circa 7 km da Pisa e si estende tra i fiumi Serchio a est e Arno ad ovest. È sede di un importante stabilimento termale e di una delle poche acque che sgorgano oligominerali dalla sorgente. Le prime testimonianze di presenza umana di hanno sia nel neolitico che nell'eneolitico, ma è solo con l'avvento del dominio romano che la cittadina termale viene colonizzata. La prima notizia certa della conoscenza romana delle fonti termali è al opera di Plinio il Vecchio sotto il nome di "acque pisanae". La presenza romana è inoltre testimoniata dai resti dell'antico acquedotto romano di Caldaccoli sito nell'omonima località e dalla Conserva di Corliano con le sue piscine limarie e la sua fistula acquaria in terracotta ancora oggi funzionante, costruita probabilmente da Lucius Venuleius Montanus, Patrono della Colonia Pisana, console di Attidium (città romana nei pressi di Fabriano), che nel 92 d.C. costruì l'acquedotto di Caldaccoli e le Terme di Pisa.
ACQUE TERMALI
I Bagni di San Giuliano, hanno origini antichissime fin dal tardo Medioevo. Ma è solo nella seconda metà del XVIII secolo che San Giuliano acquisì i requisiti di luogo di villeggiatura. Nel 1743 i Bagni vennero ristrutturati dal Granduca Francesco di Lorena, marito dell' Imperatrice Maria Teresa d'Austria. La fortuna delle Terme di San Giuliano è confermata dai numerosi e illustri ospiti che registrarono la loro presenza tra la fine del ‘700 e la prima metà dell'800: regnanti europei, personaggi della politica, della cultura alla ribalta della società mondana. Di questo periodo è la costruzione del KAFE' HAUS, simbolo del maggior splendore delle Terme, punto di ritrovo dei letterati del tempo. L'acqua termale è ideale per combattere i vari problemi dell'apparato respiratorio ed è attiva nel potenziamento delle difese immunitarie. Le acque termali, che esistono dal tempo degli Etruschi e dei Romani, sono solfate, calciche, magnesiache e sgorgano ad una temperatura di 38°C. Da allora continuano a donarci benessere psicofisico grazie alla loro naturalità che le rende particolarmente tollerabili ed apprezzate.

STRUTTURE TERMALI

STRUTTURE RICETTIVE