CASCIANA TERME


Via R. Margherita, 9
56034 Casciana Terme (Pi)
Telefono: +39 0587 644411
Fax: +39 0587 646312
Email: sindaco@comune.cascianaterme.pi.it

http://www.comune.cascianaterme.pi.it

Casciana Terme (Castrum ad Aquas o Balneum ad Aquas in latino) è un comune di 3.696 abitanti in provincia di Pisa in Toscana, formato da quella che fino al 1927 era la parte meridionale del Comune di Lari e già denominato Bagno ad Acqua e Bagni di Casciana.
La sua storia è strettamente legata alle proprietà terapeutiche delle acque che vi scorrono dando vita alle Terme. Le origini di Casciana risalgono al periodo etrusco come da recenti ritrovamenti archeologici nell’area di Parlascio.
ACQUE TERMALI
L'acqua termale di Casciana è denominata Acqua Mathelda e sgorga dalla sorgente ad una temperatura costante e naturale di 35,7°c. Appartengono alla famiglia delle bicarbonato solfato calciche, con un contenuto di sali minerali naturali miscelati in modo tale da distinguersi per la loro peculiarità ed efficacia. Impiegata da sempre per combattere le artrosi, i reumatismi e la sciatica, con il passare degli anni ha visto allargare i suoi impieghi nelle moderne terapie di riabilitazione motoria, nelle cure vascolari e in quelle inalatorie. Il fango terapeutico immerso per lungo tempo nell’acqua termale ne acquisisce i suoi pregi e i suoi contenuti. La sua composizione, particolarmente ricca di sali e di anidride carbonica, stimolano la dilatazione dei vasi sanguigni provocando un aumento del ritmo venoso e un miglioramento generale della circolazione. Tuttavia, se utilizzata per via inalatoria, migliora l’attività di respirazione ed è particolarmente efficace nella cura delle patologie del cavo orofaringeo, ovvero sinusiti, rinosinusiti, faringiti, laringiti, tracheiti. Nei bambini poi determina un aumento delle difese immunitarie. Il ciclo di utilizzo dell’acqua si completa con l’utilizzo via orale. Un bicchiere di acqua aiuta l’attività dell’apparato gastroenterico, ovvero l’intestino, combattendo le intossicazioni epatiche e migliorando la funzione digestiva.

STRUTTURE TERMALI

STRUTTURE RICETTIVE