CARAMANICO TERME


Corso Bernardi, 31
65023 Caramanico (Pe)
Telefono: +39 085-9290202
Fax: +39 085-9290202
Email: sindaco@comunecaramanicoterme.it

http://www.comunecaramanicoterme.it

Caramanico Terme è un comune di 2.030 abitanti della provincia di Pescara in Abruzzo.
Situato alle falde del massiccio della Majella, il suo territorio si stende tra le valli del fiume Orta e del suo affluente Orfento. Dista 50 km dal capoluogo di Provincia. La presenza di insediamenti umani sul territorio risale al paleolitico, come attestano numerosi ritrovamenti nella valle giumentina: amigdale, frecce e altri utensili[2]. Gli insediamenti, in epoche successive, si spostano nel fondo valle, nella piana dei Luchi, dove troviamo tracce di un insediamento italico continuato poi fino in età tardo antica e medioevale: ex voto, monili, eremi celestiniani intitolati a S. Bartolomeo, S. Giovanni e al S.to Spirito, spesso frutto della riconversione paleocristiana di piccoli luoghi di culto dedicati all'eroe Ercole[3]. Il nucleo attuale deve essersi sviluppato durante le invasioni barbariche, come dimostra l'origine probabilmente longobarda del nome.
ACQUE TERMALI
Le preziose sorgenti solfuree ed oligominerali, dal 1576, fanno di Caramanico Terme uno fra i più esclusivi luoghi dedicati al benessere e alla salute svolgendo una importante attività di prevenzione, cura e riabilitazione. "La SALUTE" e "GISELLA"sono acque minerali solfuree ad alto grado solfidrimetrico, in particolare la prima è quella che tra le tante utilizzate nella terapia termale, ha il più alto contenuto di idrogeno solforato. Le proprietà più importanti sono quelle antinfiammatorie ed eutrofiche sull’apparato respiratorio, osteoarticolare, digerente, sull’orecchio medio e sulla pelle. Le qualità terapeutiche di queste straordinarie acque riattivano le funzioni fisiologiche degli apparati trattati e svolgono un’attività di prevenzione, cura e riabilitazione. Il "PISCIARELLO"è un’acqua oligominerale ad effetto diuretico, comporta cioè l’aumento della eliminazione urinaria dei soluti.

STRUTTURE TERMALI

STRUTTURE RICETTIVE